Test del mini proiettore Dangbei Atom: una piccola stella luminosa che brilla

Pro
  • Molto compatto e portatile
  • Molto luminoso con 1.200 lumen ISO
  • Google TV con applicazione Netflix integrata
  • Incredibilmente silenzioso
Contro
  • Qualità audio moderata
  • Non può essere allineato correttamente
  • Nessuna copertura per il proiettore
  • Nessuna opzione di bloccaggio

Il Dangbei Atom è alto meno di 5 cm e pesa solo 1,24 kg. Ha anche una luminosità di 1.200 lumen ISO. Questo fa di Atom uno dei mini proiettori più luminosi e compatti sul mercato in termini di dati tecnici. Scoprite se la qualità del suono e il rumore della ventola risentono delle dimensioni compatte in questo test di Nextpit!

Al punto

Il Dangbei Atom è sorprendentemente luminoso per un proiettore così piccolo. Nonostante le dimensioni, siamo rimasti colpiti da questo mini proiettore che funziona con il potente sistema operativo Google TV. Può essere utilizzato con l'applicazione nativa Netlfix dal Google Play Store.

Tuttavia, dobbiamo notare che la qualità piuttosto scarsa degli altoparlanti è uno svantaggio. Inoltre, non c'è modo di allineare il proiettore quando viene posizionato su una superficie piana. A parte questo, si tratta di un acquisto altamente consigliato!

Qualità della progettazione e della lavorazione

L'alloggiamento del Dangbei Atom è molto compatto, con dimensioni di 19,5 x 19,5 x 5 cm. Davvero piccolo! Grazie all'alloggiamento quadrato e piatto, si inserisce facilmente nello zaino e si nota appena grazie al peso ridotto di 1,24 kg. Ciò che Dangbei ha omesso, tuttavia, è la possibilità di allineare il proiettore su una superficie piana.

Vantaggi:

  • Alloggiamento estremamente compatto e piatto.
  • Design ingegnoso della ventola.

Svantaggi:

  • Nessuna opzione di bloccaggio.
  • Nessuna copertura protettiva per l'obiettivo del proiettore.

La prima cosa che ho notato del Dangbei Atom è stata l'attraente confezione! Si apre la confezione dell'Atom e si solleva il mini proiettore con l'aiuto di una sottile cinghia di tessuto. Questo rende l'esperienza di "unboxing" dell'Atom molto migliore rispetto agli altri modelli di Dangbei. Questo può certamente contribuire alla soddisfazione del prodotto.

Dopo aver messo da parte la scatola, ci siamo resi conto che il Dangbei Atom è un mini proiettore estremamente piatto. Il suo fattore di forma ricorda un po' l'Apple Mini, con dimensioni di 19,5 x 19,5 x 5 cm è molto simile al piccolo computer di Cupertino. Il peso di 1,24 kg è estremamente leggero, probabilmente grazie all'alloggiamento in plastica. La plastica di alta qualità utilizzata da Dangbei si armonizza perfettamente con la griglia metallica dell'altoparlante sul lato.

Dangbei utilizza una lacca per pianoforte sulla parte anteriore, che è una perfetta calamita per le impronte digitali e la polvere. L'obiettivo del proiettore DLP è incassato in profondità nella plastica. Sulla parte anteriore sono presenti anche una telecamera e i sensori per il blocco automatico. Se giriamo il proiettore, troviamo le seguenti connessioni:

Opzioni di connettività di Dangbei Atom:

  • HDMI con supporto ARC
  • USB 2.0
  • DC-IN
  • Presa audio da 3,5 mm

Sul retro sono presenti un interruttore on/off e una griglia di ventilazione. Sul lato inferiore sono presenti ulteriori fessure di ventilazione per una ventilazione più efficace. A causa di questo design, non è consigliabile posizionare il proiettore su cuscini o sul letto. Altri modelli, come il JMGO N1 Ultra, offrono opzioni di posizionamento più flessibili.

Non abbiamo trovato altre opzioni di controllo diretto sul proiettore. Tuttavia, il telecomando fornito con il proiettore è davvero ottimo.

Software e funzioni intelligenti

Sorpresa! Il Dangbei Atom è alimentato da Google TV e non da Android TV. Questo ci offre un sistema operativo più aggiornato che si integra molto bene con l'app Google Home. Questo lo rende un po' più facile da configurare e utilizzare con gli iPhone. È inoltre possibile utilizzare l'app Netflix in modo nativo.

Vantaggi:

  • Google TV è molto più facile da usare rispetto ad Android TV.
  • Applicazione nativa di Netflix.
  • Collegamento semplice con gli smartphone.

Svantaggi:

  • Occasionali ritardi del sistema operativo.

Con la decisione di utilizzare Google TV invece di Android TV, Dangbei ha fatto centro! Il sistema operativo della smart TV è molto più facile da usare e offre una struttura di menu più semplice. Anche il processo di configurazione, effettuato tramite l'app Google Home, è un'anticipazione di come funzionerà alla fine la connessione tra lo smartphone e il proiettore intelligente.

Grazie alla funzione Chromecast, i contenuti possono essere comodamente selezionati sullo smartphone e trasmessi in streaming al proiettore, che appare addirittura come un dispositivo collegato in molte app di iOS. Se non si dispone di uno smartphone, Google TV sembra essere più sofisticata di Android TV. Poiché Dangbei include un telecomando Bluetooth compatto e di alta qualità, scorrere i menu è anche divertente. Tuttavia, con soli 2 GB di RAM, ci sono occasionali ritardi nella navigazione del sistema operativo.

Sono rimasto sorpreso dal fatto che i giochi Android attuali possono essere riprodotti sul mini proiettore con un controller Xbox collegato. Il livello di prestazioni era così alto che contenuti come il gioco mobile "Asphalt 8" erano riproducibili. Google TV ha anche un altro grande vantaggio rispetto ad Android TV: l'applicazione Netflix può finalmente essere scaricata e utilizzata in modo nativo.

Oltre alle funzioni native di Google TV, Dangbei ha installato le proprie "app" sul proiettore. Ad esempio, è possibile controllare il blocco automatico o regolare la messa a fuoco. Tutte le funzioni di qualità dell'immagine sono accessibili tramite un pulsante sul lato del telecomando. Non potrebbe essere più comodo!

Qualità dell'immagine e blocco automatico

Come molti mini proiettori venduti a meno di 1.000 $, il Dangbei Atom visualizza i contenuti in Full HD alla massima risoluzione. Grazie alla tecnologia laser ALDP, il proiettore raggiunge una luminosità massima di 1.200 lumen ISO. Dal punto di vista tecnico, l'Atom offre anche la compatibilità con il 3D e la certificazione per HDR 10. L'Auto-Locking allinea automaticamente l'immagine del proiettore alla parete. Lo zoom è disponibile solo in digitale.

Vantaggi:

  • Luminosità fantastica per le sue dimensioni.
  • Bello e nitido, anche senza la risoluzione 4K.
  • Certificazione HDR e compatibilità 3D su richiesta.
  • Incredibilmente silenzioso.

Svantaggi:

  • Non c'è zoom ottico e lo zoom digitale diventa rapidamente una schifezza in Full HD.
  • Il blocco automatico funziona in modo più affidabile con altri proiettori.
  • Nessuna copertura protettiva per l'obiettivo del proiettore.

Se guardiamo ai modelli del nostro elenco di mini proiettori "Best Of", troviamo molti modelli con tecnologia DLP e una risoluzione massima Full HD. Dangbei ha combinato questa tecnologia di proiezione compatta e veloce nei colori con una sorgente luminosa basata sulla tecnologia laser ALDP. Il vantaggio dei proiettori laser è che non richiedono tempi di riscaldamento e raffreddamento e hanno una lunga durata. Per l'Atom, Dangbei ha specificato una durata di 30.000 ore per la sorgente luminosa.

È sorprendente la luminosità dell'Atom nonostante le sue dimensioni ridotte. I lumen ISO sono misurati direttamente sullo schermo e sono considerati una misura più realistica della luminosità dell'immagine percepita nel mondo dei proiettori. Se impostiamo manualmente la luminosità del proiettore al livello più alto del test, possiamo vedere tutti i 1.200 lumen su una parete grigia. In una stanza con finestre e una porta di vetro, possiamo goderci i contenuti anche di giorno. Tuttavia, l'immagine appare un po' pallida, quindi se cercate un proiettore per la luce diurna, dovrete guardare ai televisori laser come il Formovie Theatre o a modelli più grandi come il JMGO N1 Ultra.

Tuttavia, la luminosità del Dangbei Atom è sicuramente un punto a favore. Grazie al design intelligente dell'alloggiamento, il produttore è riuscito a garantire che il proiettore non sia fastidiosamente rumoroso anche a volume massimo. Quando si utilizzano gli altoparlanti interni, il rumore della ventola, che paragonerei a quello delle ventole dei notebook, passa rapidamente in secondo piano. Non l'ho trovato fastidioso durante il test, tranne quando ho "spolverato" le fessure dell'aria con la modalità di rimozione della polvere integrata.

La qualità dell'immagine dell'Atom è simile a quella degli altri modelli Dangbei che ho testato. I colori sono piuttosto neutri per impostazione predefinita, ma possono essere schiariti e regolati in base alle proprie preferenze tramite le impostazioni del proiettore.

Grazie all'HDR 10, il Dangbei Atom dovrebbe essere in grado di visualizzare anche contenuti HDR. A mio parere, tuttavia, la luminosità non è sufficiente a creare un fattore di meraviglia. Sospetto che questo valga anche per i contenuti 3D, dove gli occhiali 3D opzionali del produttore scuriscono ulteriormente l'immagine del proiettore. Tuttavia, ritengo che il fatto che il proiettore supporti il 3D sia un punto a favore.

Un altro punto di forza è l'integrazione di un sensore ToF e di una telecamera per la messa a fuoco automatica. Ciò consente all'Atom di allineare automaticamente l'immagine del proiettore alla parete. Molti mini proiettori oggi offrono il blocco automatico e Dangbei non lascia molto a desiderare. L'Atom riconosce da solo gli schermi e regola automaticamente l'immagine visualizzata, evita gli ostacoli con lo zoom e regola il contenuto mantenendo l'immagine diritta grazie alla correzione trapezoidale.

Sebbene il Dangbei Atom offra molte funzioni, nel test ho trovato la funzione di blocco automatico meno affidabile rispetto ad altri modelli. Il migliore della categoria è anche il JMGO N1 Ultra, che proietta l'immagine del proiettore sulla parete senza distorsioni e in modo nitido in 10/10 casi. Tuttavia, poiché questo modello è significativamente più costoso, posso perdonare all'Atom le sue piccole debolezze.

Uno svantaggio del design è la mancanza di uno zoom ottico. Ciò significa che il proiettore deve ingrandire l'immagine in modo digitale, con conseguente perdita di qualità alla massima risoluzione Full HD.

Nel complesso, il Dangbei Atom è uno dei proiettori con il miglior rapporto "dimensioni/ luminosità". È impressionante che il proiettore rimanga piacevolmente silenzioso durante il funzionamento. Poiché si consiglia l'uso in mobilità, è ancora più fastidioso che non ci sia una copertura per l'obiettivo di proiezione.

Altoparlante

L'alloggiamento compatto del Dangbei Atom contiene due altoparlanti con una potenza di uscita di 5 W ciascuno. Purtroppo, il produttore ha collocato entrambi gli altoparlanti su un lato del proiettore, per cui non si ottiene un vero e proprio suono stereo. In alternativa, è possibile collegarlo ad altoparlanti Bluetooth cablati o wireless. Al contrario, il Dangbei Mars offre una modalità altoparlante Bluetooth.

Vantaggi:

  • Buon audio per film/serie comprensibili.
  • La modalità altoparlante Bluetooth è piuttosto intelligente.

Svantaggi:

  • Entrambi i diffusori sono posizionati su un lato.
  • Il suono si incrina a volumi più alti.

Naturalmente, il Dangbei Atom è dotato di altoparlanti interni. Secondo i dati tecnici, ci sono due altoparlanti da 5 W ciascuno, per un totale di 10 W di potenza. Purtroppo, entrambi gli altoparlanti si trovano sul lato sinistro del proiettore, il che può risultare fastidioso in molte situazioni. Se si posiziona il proiettore all'incirca al centro del tavolino, la qualità del suono sul lato destro è notevolmente peggiore rispetto a quello sinistro.

Tuttavia, è generalmente consigliabile utilizzare un altoparlante Bluetooth (elenco di confronto) con l'Atom. Sebbene gli altoparlanti interni siano sufficientemente forti per capire e seguire i dialoghi nei film o per apprezzare gli effetti nelle sequenze d'azione, il suono non è davvero buono. A causa del design, i toni bassi in particolare non si sviluppano a sufficienza e il suono è piuttosto vuoto nel complesso. Se si desidera riempire di suono stanze più grandi con l'Atom, i diffusori tendono a scoppiettare a volumi più alti.

Tuttavia, gli altoparlanti interni del Dangbei Atom fanno esattamente quello che dovrebbero fare in un mini proiettore: Non è altro che una soluzione di fortuna che permette di godersi film e serie senza periferiche aggiuntive. Tuttavia, altri modelli, compresi i suoi fratelli come Dangbei Mars o Dangbei Neo, offrono una qualità audio migliore.

Batteria e consumo energetico

Il Dangbei Atom non dispone di una batteria ricaricabile integrata. Inoltre, il produttore non ha offerto alcun accessorio per far funzionare il proiettore indipendentemente dalle prese di corrente. Il produttore dichiara un consumo energetico di 80 W.

Vantaggi:

  • Basso consumo energetico.
  • Modalità di risparmio energetico disponibile.

Svantaggi:

  • Nessuna batteria interna o opzionale.
  • L'alimentatore è piuttosto ingombrante.

Mi soffermerò brevemente sulla durata della batteria e sul consumo energetico: Non esiste una batteria interna o opzionale. Poiché il proiettore richiede un'alimentazione di 100 watt, è necessario portare con sé una stazione di alimentazione (vedi confronto nextpit) per poterlo utilizzare indipendentemente dalle prese di corrente. Tuttavia, il consumo di 80 W è relativamente basso. Se volete risparmiare energia elettrica quando guardate i film, questa è una buona scelta. Dangbei offre anche una modalità di risparmio energetico nelle impostazioni.

Giudizio finale

I mini proiettori raggiungono un livello di qualità che non ha più bisogno di nascondersi dietro i proiettori tradizionali. Con un potente proiettore laser, il Dangbei Atom offre un'elevata luminosità di 1.200 lumen ISO. Il proiettore misura solo 5 cm in altezza e 19,5 cm in larghezza e lunghezza. Ciò rende l'Atom estremamente maneggevole e si adatta facilmente a zaini e borse di grandi dimensioni.

Nell'uso, il Dangbei Atom brilla grazie al sistema operativo Google TV. Questo lo rende ancora più comodo da usare rispetto ad altri proiettori intelligenti. L'Atom è anche uno dei pochi proiettori a supportare l'applicazione nativa Netflix.

Ciò che più ci preoccupa dell'Atom è la qualità audio piuttosto mediocre. Di per sé non sarebbe un problema, viste le dimensioni compatte, ma Dangbei ha collocato entrambi gli altoparlanti sul lato sinistro dell'alloggiamento. Anche l'impossibilità di allineare il proiettore sui tavoli è uno svantaggio, così come la mancanza di una copertura protettiva per la lente di proiezione.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *